Home / BELLEZZA / Beard trend: barba, istruzioni per l’uso

Beard trend: barba, istruzioni per l’uso

Negli ultimi anni, avere la barba va parecchio di moda. Altrettanto palese è quel tocco in più che, con i giusti accorgimenti e un po’ di buon gusto, riesce a conferire a chiunque la porti. Ecco il Beard Trend

Sdoganata dall’onda della moda Hipster statunitense, da qualche anno a questa parte, la barba è divenuta un vero e proprio oggetto di culto per gli uomini che sanno come prendersi cura della propria immagine. Trasformare il beard trend in un vero e proprio stile di vita richiede un pò di impegno. E come un vero culto che si rispetti, ecco che si guarda ai barber shops come veri e propri templi sacri e la cura della barba diventa un rituale quotidiano da eseguire con la più totale religiosità.

Come scegliere la forma più adatta da dare alla barba?

Il primo step, appunto, è quello di individuare e adottare la linea più giusta a seconda del proprio viso.

Viso triangolare

Caratterizzato da un’ampia fronte, larga mascella e mento stretto, questo tipo di volto necessita del giusto equilibrio. C’è dunque bisogno di una folta barba per eliminare l’effetto “a punta” del mento. Evitare un’eccessiva pienezza lungo i lati del viso, ciò donerebbe invece alla tua mascella l’impressione di essere ancora più larga.

Viso tondo

In questo caso è più saggio optare per una barba ben curata che renda più snello il volto. Linee ben marcate lungo gli zigomi e una forma leggermente squadrata creeranno il giusto tocco finale per un viso apparentemente più snello e vagamente ovale.

Viso lungo

Il miglior modo di rendere un volto più corto alla vista è quello di scegliere di tenere la barba incolta, seppur sempre ben curata. Ciò distoglie l’attenzione da una mascella stretta.

Viso quadrato

Una barba corta con linee ben definite ti aiuterà ad accentuare la mascella squadrata.

Viso ovale

Hai vinto! La maggior parte delle soluzioni di stile per la barba si adatta alla perfezione alla forma del tuo volto, dunque via libera alla sperimentazione libera.

Detto questo, cerca di dare alla tua barba il migliore aspetto possibile seguendo questi semplici consigli.

beard trendUna dieta salutare e dormire a sufficienza. È necessario seguire una dieta sana e bilanciata; se si vuole, si possono utilizzare degli integratori. È stato inoltre riscontrato che la mancanza di sonno può rallentare la crescita della barba.

Spunta regolarmente la barba per darle la lunghezza desiderata ed eliminare le doppie punte. È importante accorciare seguendo diverse direzioni di taglio per assicurarsi di spuntare ogni singolo pelo.

Mantienila pulita. Lavare la barba è fondamentale, per eliminare il grasso formatosi in eccesso sul pelo. Prima ancora di utilizzare il sapone, prova con una spazzola corta: la “military brush”. Spazzolare dolcemente più o meno ogni giorno, ma non pettinare, il che può rendere la barba riccia.

Usa un balsamo. È consigliabile l’applicazione di un balsamo, che non va risciacquato ma tamponato con un panno caldo. Per ammorbidire i peli per un paio di giorni e più, si può provare un trattamento con olio a caldo anti-crespo.

Che si opti per l’approccio DIY (Do it yourself) o si scelga di farsi coccolare in una barberia, magari di quelle vecchio stile – sono quelle che più vanno di moda –, l’importante è prendersi cura della propria barba e – perché no?! – dar libero sfogo alla propria creatività, decorandola o addirittura tingendola. Perché il beard trend non è solo una “questione di peli”.

 

giuseppecacciafeda

Pogonofilo convinto – da ben prima che diventasse di tendenza -, girovago per curiosità, boho per vocazione. Nato nel ’90 e innamorato delle immagini fané in stile 60s, sono fermamente convinto che un tocco di decadenza renda ogni cosa più elegante. I miei studi sono stati di stampo umanistico, ma l’adorazione per la moda e il “bello” mi hanno spinto sempre a muovermi professionalmente all’interno di tali ambiti. Progetti per il futuro? Molti, moltissimi, in progress. Voglia di girare il mondo, spirito di osservazione, una buona dose di creatività e intuito, l’impulso irrefrenabile di fotografare tutto ciò che mi circonda: il cool hunting è la mia passione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*