Home / MODA / Kenzo x H&M: una collaborazione tutta animalier

Kenzo x H&M: una collaborazione tutta animalier

Novità in casa H&M: sta per arrivare la capsule collection firmata Kenzo. Appuntamento al 3 novembre nei negozi selezionati.

kenzoManca poco al 3 novembre e alla possibilità di indossare i look della nuova collezione di KENZO per H&M. Il colosso svedese della moda fast fashion, infatti, potrà vantare, ancora una volta, di un’altra grande collaborazione con una delle case di moda importanti.

Il brand, nato nel 1947 dall’unione di due aziende, Hennes e Mauritz Widforss, e ormai famoso in tutto il mondo per i suoi capi low cost, vanta prestigiose collaborazioni con le più importanti case di moda e noti stilisti come Karl Legerfield, Stella McCartney, Victor&Rolf, Roberto Cavalli, Lanvin, Versace o il recente successo con Balmain. Questa volta, però, è il turno di KENZO e delle sue famose stampe animalier.

La storica casa di moda parigina ha aperto i battenti nel 1970 quando lo kenzostilista giapponese, Kenzo Takada, aprì la sua prima boutique, Jungle Jap, nella Galérie Vivienne distinguendosi sin da subito per gli abiti ispirati alle decorazioni appariscenti del teatro Kabuki.

Ma ciò che realmente ha reso possibile il successo di KENZO è stata la sua capacità di interpretare con vivacità la globalizzazione, proponendo una certa ambivalenza fra il mondo occidentale e quello orientale, fra i colori della pop-art e le decorazioni naturali, tipiche del minimalismo nipponico. Forme-informi che agitano i tessuti gonfiandoli o facendogli assumere particolari fisionomie biologiche: non vi è più alcuna distinzione tra arte da ammirare e arte da usare, ogni capo è un’opera d’arte in movimento.

kenzoIl duo creativo formato da Humberto Leon e Carol Lim, direttori artistici dal 2011 della maison, per queste capsule collection hanno voluto puntare su stampe animalier, floreali e dai colori molto decisi, proprio per rendere omaggio allo stile del fondatore.

E così non mancheranno stampe tigrate su maglie a collo alto, leggins a vita alta, jeans, stivali, borse a tracolla, accessori di ogni genere e cappellini abbinati a giacche di pelle oversize con fodera rosa e parka con collo staccabile.
“Non vediamo l’ora di far conoscere a tutti il mondo Kenzo x H&M, con tutta la creatività, il divertimento e l’amore per la moda che lo contraddistinguono”, ha dichiarato Ann-Sofie Johansson, Creative Advisor di H&M.

E allora non ci resta che aspettare il 3 novembre per accaparrarci il capo più bello.

Emanuela Fanale

Amante della moda e dell’arte sartoriale fin da bambina, crescendo si appassiona anche al mondo della letteratura e dell’arte. Ed ecco il connubio perfetto: raccontare la moda attraverso la scrittura, raccontarne le origini, le sfaccettature della sua storia, lo stretto legame con le diverse forme d’arte, la letteratura, l’antropologia e la contemporaneità: una realtà sempre in evoluzione e in divenire. Da qui gli studi classici e due lauree: una Triennale presso lo STAMS (Scienze e Tecnologie dell’Arte, dello Spettacolo e della Moda) dell’Università di Palermo e una Laurea Magistrale in Scritture della Moda presso l’Università di Bologna, senza mai tralasciare la passione per l’arte del cucito. Nel 2013 il bisogno di raccontare la moda attraverso la scrittura si concretizza con la realizzazione di un blog personale di storia del costume, della moda e dell’arte: http://sidney-bri.blogspot.it/ , un vero e proprio spazio personale per mettersi in gioco con grande passione ed entusiasmo. Solare, grintosa, ottimista per natura, ma anche molto introversa. Tra le passioni la musica, i concerti, ogni forma di danza e di arte, il vintage e soprattutto la Sicilia. Vivere con l’idea e la voglia di scoprire il mondo e l’uomo attraverso gli occhi spensierati della moda.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*