Home / CUCINA / Parfait di mandorle, la ricetta del dessert estivo per eccellenza

Parfait di mandorle, la ricetta del dessert estivo per eccellenza

E’ il dolce estivo siculo tra i più conosciuti al mondo. Veloce e facile da preparare, vi spieghiamo come fare il Parfait di mandorle in casa e stupire gli amici a fine cena con un dessert speciale

parfait di mandorle

Con l’arrivo della stagione calda giubbotti e vestiti pesanti vengono messi via per dar posto ad abbigliamento leggero e colorato, conserviamo i piumoni e tutto ciò che rende pesanti e grigie le nostre giornate. Lo stesso avviene nelle nostre tavole: non si ha più voglia di cibi caldi e ipercalorici, così facciamo posto a insalate, frutta, piatti leggeri e veloci, gelati e sorbetti. Il Parfait di mandorle rientra proprio in questa nuova ottica della cucina: è un dolce veloce e freddo ed in più ha un gusto tutto siciliano.

Eh si, nonostante il nome possa trarre in inganno, il Parfait di mandorle è un dolce tipico siciliano. Il suo paese natale è Monreale, sopra Palermo, e la sua nascita si deve a due chef siciliani, Francesco Paolo e Salvatore Cascino.

Fu presentato per la prima volta in occasione di un grande ricevimento al ristorante “La Botte” di Monreale organizzato per il Principe Paolo di Castelcicala, nei primi anni 60, con il nome di “Alì Pascià”, in quanto presentato con un turbante fatto con mandorle caramellate che ricordavano, appunto, il turbante del noto personaggio storico.

Oggi è un dolce molto diffuso ed apprezzato in tutto il palermitano.
Farlo in casa non è affatto difficile, quindi oggi vi proporrò la mia ricetta per potervi gustare questo dolce fatto con le vostre mani e far bella figura con amici e parenti.
Procediamo!

Occorrente:

frustino elettrico, stampo per plumcake, pellicola trasparente, 4 ciotole, un pentolino

Ingredienti:

• Per il parfait: 3 uova intere, 1 busta di vanillina, 160g zucchero, 300 g mandorle sbucciate tostate e tritate grossolanamente, essenza di mandorla amara q.b., 500 g di panna fresca (da zuccherare – io uso una busta di zucchero a velo di solito)
• Per la ganache di cioccolato (per la copertura) : 100g di panna fresca, 100g cioccolato fondente

Procedimento:

Montate la panna con lo zucchero a velo e mettetela in frigo.
Dividete i tuorli dagli albumi e montare a neve questi ultimi con un pizzico di sale. Sbattete i tuorli con lo zucchero e la vanillina finché non otterrete un impasto cremoso.

A questo punto aggiungete la panna, gli albumi e tutti gli altri ingredienti alla crema ottenuta con i tuorli. Mescolate con un cucchiaio, dal basso verso l’alto in modo da far incamerare aria al composto. Quando la crema sarà ben amalgamata, versatela in uno stampo da plumcake foderato con pellicola trasparente e ponetela in freezer per 24 ore.
L’indomani prepareremo la nostra ganache: Tagliate il cioccolato in pezzi piccoli e mettete da parte. Nel frattempo versate la panna in un pentolino e fatela riscaldare, quando avrà quasi raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e aggiuntevi il cioccolato precedentemente spezzettato. Mescolate fino ad ottenere una crema liscia.
Lasciate intiepidire e poi versatela sul vostro parfait al momento di servirlo. E adesso godetevi il vostro dolce!

 

Francesca Cancilla

Appassionata di arte in ogni sua forma, fin da bambina ho cominciato a disegnare e a scrivere poesie. Crescendo ho coltivato la passione per la fotografia e la grafica. Considero anche la cucina una forma d'arte e ho sempre amato imparare a preparare ogni pietanza, dolci in particolare. Linguista per amore della diversità, adoro viaggiare, conoscere nuovi posti e culture. Mi piace organizzare feste e gite con amici, ballare e creare quel che posso con le mie mani. https://www.facebook.com/groups/Esursionando/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*