Home / CUCINA / Polpette di sgombro con salsa allo yogurt

Polpette di sgombro con salsa allo yogurt

Un secondo irresistibile ma anche un antipasto super gustoso. Le polpette di sgombro sono una delizia da gustare in estate ed ideali per una cena fredda tra amici. Vi spieghiamo come prepararle

Pensando all’estate si pensa sicuramente alle ferie/vacanze, al caldo, al gelato, alle feste spensierate, al mare, vicino casa o in qualche isola lontana. E il mare, oltre che ai bagni ristoratori, è associato sicuramente anche alla nostra tavola poiché ci offre un’infinità di prodotti per tutti i gusti. Oggi il nostro protagonista sarà lo sgombro, un pesce che costa poco ma dal punto di vista nutrizionale è un alimento eccellente, come tutto il pesce azzurro.
La ricetta che vi propongo è quella delle polpette di sgombro, che potrete gustare semplici, accompagnandoli con una salsa di yogurt, oppure al sugo.
Cominciamo.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di sgombro fresco
  • 80 g di pan grattato
  •  1cucchiaio di pinoli
  • 1 cucchiaio di uva passa
  • 1 uovo
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 g di parmigiano
  • sale q.b

Per la panatura: pan grattato e aromi

Procedimento:

Pulite lo sgombro e sfilettatelo. Spezzettate il pesce pulito e mettetelo in una ciotola assieme all’uovo, il pan grattato, il formaggio, il sale, i pinoli, l’uva passa e lo spicchio di aglio tagliato a pezzettini. Mescolate il tutto e create delle polpette grandi poco più di una noce. In un piatto mischiate il pan grattato e gli aromi. Prendete le polpette e passatele nel pan grattato condito. Mettere l’olio in padella, fatelo scaldare e friggete le vostre polpette.
Se le volete semplici, vi basterà ultimare la frittura e servirle su un piatto accompagnate da una salsa a vostra scelta (io uso quella allo yogurt). Se, invece, le preferite al sugo, mettete da parte le vostre polpette fritte e preparate la salsa. Quando sarà quasi pronta, mettetevi dentro le polpette e lasciatele cucinare finché la salsa non sarà pronta. In questo caso vi consiglio di lasciare insaporire le polpette nel sugo il più possibile e mangiarle dopo qualche ora o l’indomani.
A questo punto non mi resta che augurarvi buon appetito!

[Immagini fonte web]

Francesca Cancilla

Appassionata di arte in ogni sua forma, fin da bambina ho cominciato a disegnare e a scrivere poesie. Crescendo ho coltivato la passione per la fotografia e la grafica. Considero anche la cucina una forma d'arte e ho sempre amato imparare a preparare ogni pietanza, dolci in particolare. Linguista per amore della diversità, adoro viaggiare, conoscere nuovi posti e culture. Mi piace organizzare feste e gite con amici, ballare e creare quel che posso con le mie mani. https://www.facebook.com/groups/Esursionando/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*