Home / CUCINA / Sherbeth Festival 2017 – Il villaggio del gusto a Palermo

Sherbeth Festival 2017 – Il villaggio del gusto a Palermo

Sherbeth Festival 2017, il gelato artigianale torna in piazza con la IX edizione.

Anche quest’anno Palermo si colora e diventa un laboratorio a cielo aperto nel weekend dello Sherbeth Festival 2017.
Maestri gelatieri da tutto il mondo partecipano all’evento con proposte nuove e curiose. 4 giorni ricchi di appuntamenti, per grandi e piccini, tutti dedicati al gelato artigianale.

Nella splendida cornice del centro storico di Palermo si snoda il percorso del gusto. A partire da Piazza Verdi, proseguendo per via Maqueda e Piazza Vigliena, continuando per Corso Vittorio Emanuele e Piazza Bologni fino a giungere alla Cattedrale.

Una città, Palermo, che partecipa e popola le strade del centro con curiosità e sorpresa.

45 i maestri gelatieri che hanno deliziato i palati con gelati, sorbetti e granite. Giappone, Spagna, Messico, Germania, Portogallo, Francia, Olanda e Italia in gara con i gusti più particolari.
Ma non è mancata la tradizione con i gusti pistacchio di Bronte del Maestro Santo Musumeci di Randazzo (CT)  e Cioccolato di Modica, classici della gelateria siciliana.

sherbeth festival 2017Occhio attento anche a vegani e celiaci che hanno potuto apprezzare le prelibatezze dedicate a loro, realizzate rispettivamente dalla gelateria Gnam Gnam di Padova e da Il Gelatiere di Palermo.

Ma lo Sherbeth Festival 2017 non è solo degustazione. Nel corso dei 4 giorni, tantissimi gli appuntamenti alle Officine del gelato a Piazza Verdi dove anche i bambini, nella giornata di sabato, hanno scoperto la storia del gelato.

Ospite nella serata di sabato anche la food blogger Chiara Maci. La blogger ha interpretato il gelato fiordilatte, preparato dal maestro gelatiere Simone De Feo, variegandolo con cubetti di mango, pistacchi e caramello salato. Una vera poesia di gusti.

Lo Sherbeth Festival 2017 ci sorprende non solo con i sapori, ma anche con gli odori.  Infatti il profumo del gelato è forte vicino agli stand. I 45 gelatieri coccolano l’olfatto, rendendo piacevole anche l’attesa per la degustazione.

Durante uno dei “Momenti gelati – Così diventa gelato: acqua, freddo e zucchero – L’antica magia che trasforma gli ingredienti in gelato” il maestro gelatiere Angelo Grasso ha svelato l’antica ricetta del 1932 per la preparazione del sorbetto ai fichi d’India che ha preparato sul momento con la collaborazione del maestro Vetullio Bondi.

Eccovi gli ingredienti: 500 gr di polpa di fichi d’India, 260 gr di zucchero, 240 gr di acqua.

Il maestro Angelo Grasso afferma:

“Chi produce il gelato, lo fa per passione. Tutte le specialità di gelato sono un gioco tra acqua, zucchero, freddo, aria e creatività. Lo zucchero è quello che gioca molto. Più zucchero c’è, più piccoli saranno i cristalli di ghiaccio. Il sorbetto ne è l’esempio. Vista la notevole presenza di zucchero, l’acqua si trasforma in microcristalli”.

Alle Officine del Gelato anche tanti Cooking Show con preparazioni tutte da scoprire.

Presenti i maestri gelatieri Nicola Paparini di Civitanova Marche e Rosario D’Angelo di Milazzo (ME), con due preparazioni di gelato al cioccolato: cioccolato al latte per Nicola, cioccolato puro con l’aggiunta dell’estratto di carrubba come dolcificante per Rosario. Entrambi hanno preparato il cioccolato utilizzando le fave di cacao fresche.
Durante la preparazione, Andrea Mecozzi ha condiviso tutti i segreti dell’antica lavorazione delle fave di cacao facendole anche degustare.

Tantissimi gli intrattenimenti organizzati che hanno allietato le serate dello Sherbeth Festival 2017, dando spazio anche a gruppi emergenti.

Una passeggiata tra le vie principali di Palermo, trasformate in un villaggio del palato alla riscoperta delle antiche preparazioni, con spazio alle nuove idee.

Tutti i gusti sono in concorso ed è stato  possibile votare il preferito sul sito http://www.sherbethfestival.it inserendo il codice riportato sui ticket degustazione acquistabili nei numerosi ticket point disposti lungo il percorso dello Sherbeth Festival 2017.

Fabiana Namio

Poliedrica, tuttofare, dinamica, disordinata. Estetista per passione, educatrice per missione, artigiana per hobby, segnapunti di pallavolo per divertimento. Dedico ad ogni cosa che amo fare un piccolo spazio, anche se a volte mi manca il tempo, 24 ore per me sono poche! Trascorro anche giornate nere, dove ogni passione, ogni hobby diventa un oscuro nemico; fortuna che passano! Sono anche una studentessa universitaria, quasi alla laurea. Qualche anno fa, grazie al "bombardamento" youtubiano di prodotti per il makeup e nailart, ho iniziato la mia "collezione" di ombretti, rossetti, matite occhi, smalti, incuriosendomi sempre di più e cercando di riprodurre trucchi e decori. Spinta da questa volontà e dalla passione che era nata in me, con caparbietà ho conseguito la qualifica di estetista, con grande soddisfazione. Su Verve Magazine scriverò di tutto ciò che riguarda la bellezza, dal makeup ai trattamenti estetici, dalle creme corpo agli smalti per unghie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*