Home / MODA / Di stagione in stagione: come affrontare con stile il passaggio dall’estate all’autunno

Di stagione in stagione: come affrontare con stile il passaggio dall’estate all’autunno

Ci dispiace ricordarvi che l’estate sia ormai finita. Ma le vacanze volgono al termine e sembrano allontanarsi sempre di più le giornate in cui l’ unica preoccupazione al mattino era se utilizzare la crema solare o meno. Tuttavia, non è ancora pieno autunno. Come dunque impedire alla mezza stagione di far vacillare il vostro stile?

Nuova stagione, nuovo guardaroba. Giusto? Beh, non necessariamente. Il ritmo stesso dell’industria della moda si è adattato ormai da anni all’idea che ciò che si indossa nella stagione precedente, possa – con alcuni accorgimenti – andar bene per quella successiva. Inoltre, il cambiamento climatico lo rende quasi inevitabile. Novembre avrebbe potuto rendere necessari i caldi soprabiti forse una decina d’anni fa. Ma nel 2017 in autunno è ancora tempo per le t-shirt.

Per aiutarvi ad affrontare la mezza stagione – e schivare i diktat “Compra ora!” – abbiamo pensato a una lista di quei capi estivi che varrà la pena non metter via ancora per un po’.

La Polo

Leggera, traspirante, ma non troppo sottile come una t-shirt.
La Polo (specialmente se in piqué di cotone) gioca un ruolo importante in questo periodo di transizione in cui le giornate si vanno pian piano accorciando. Certo, non sarà la protagonista dell’outfit come in estate. Ma quando il termometro inizia a segnare temperature meno alte, la Polo è un ottimo elemento di supporto per un look da mezza stagione.

Mentre il clima è ancora relativamente caldo, optate pure per un modello a mezze maniche, sotto un trench, un impermeabile o uno spolverino. Scegliete una polo a maniche lunghe (indossata col colletto sbottonato) per creare un outfit a più strati. Sopra una t-shirt e sotto una giacca o un leggero soprabito quando sarà autunno inoltrato. E’ un look che dimostrerà che avete estrema dimestichezza anche con i lati più insidiosi della moda maschile.

Giacca di Denim

Se lo Street style ci ha insegnato qualcosa, è proprio che questo capo è un must-have per ogni armadio. In qualsiasi stagione di transizione.

Certo, potete mettere la giacca in jeans su una t-shirt come su una camicia, ma essa è molto di più. E’ quel mezzo-strato che fa la differenza! Indossala pure sopra una felpa o sotto un blazer o un cappotto per un risultato che si faccia notare.

Attenzione alle regole sulla coordinazione dei colori! La giacca di denim nelle tonalità del classico blue jeans creerebbe un disastro su una mise costruita coi toni del nero e del grigio.

 

Righe Bretoni

Ok ok, non è un capo d’abbigliamento, quanto un vero e proprio stile di vita.  Più volte, noi di Verve, abbiamo dichiarato di gradire profondamente questo stile. L’inizio dell’autunno ci riporta alle strade di città. Ma questo non vuol dire che non si possano continuare a sognare i mari azzurri della stagione appena finita.

Versatile e senza tempo, la semplicità della riga bretone la rende al di sopra di ogni guardaroba stagionale. Funzionerà alla grande sia che si sorseggi un Negroni sulla spiaggia a Nizza, sia che si stia bevendo una pinta di birra amara per far fronte ai freddi inverni britannici.

Si combina facilmente col resto di un qualsiasi guardaroba. Per un profilo più disinvolto, abbina un pullover a righe con dei chinos e delle sneakers stringate. Per un look dal tocco smart, indossala con un blazer di lana, pantaloni classici e un paio di mocassini o di Oxford.

Pantaloni a lunghezza caviglia

Solo perché indossare i mankles (i pantaloni che arrivano alla caviglia, lasciandola nuda e in bella vista) sarebbe decisamente fuori stagione, non vuol dire che gli orli debbano necessariamente allungarsi.

Sia che i pantaloni siano tagliati o arrotolati fino a questa lunghezza “ridotta”, continuare a indossarli è una scelta del tutto accettabile anche nei mesi più freddi. A condizione di munirsi di un paio di calzini.

Non ci stancheremo mai di sottolineare ciò.  Finita l’estate, questi pantaloni vanno rigorosamente indossati in combinazione con calze eleganti o con un paio di quelle adatte per la palestra – dato che ormai lo sportwear la fa da padrone. Ma coprire la caviglia è d’obbligo!

 

Mocassini

La calzatura ideale per la stagione di mezzostagione fra estate e autunno. Basta guardare il modo in cui sono fatti. Leggeri, ma robusti, offrono calore senza il peso di un paio di Derby dalla suola a carrarmato o di stivali invernali.

Il materiale di cui sono fatti è l’elemento che rende un paio di mocassini adatti a questo periodo dell’anno o meno. Per questa stagione, prediligete quelli in pelle e mettete da parte quelli in suede che ci hanno accompagnato durante l’estate.

Come sopra, il quesito “calzini sì, calzini no?” può creare problemi. Potreste esser tentati di restare fedeli all’estetica Pitti e quindi di indossarli senza calze. Scelta che consigliamo di lasciar scivolare via insieme all’estate appena conclusasi.

Occhiali da sole

Informazione di pubblico servizio: non v’è nulla di stagionale nei danni dei raggi UV.

Nonostante il sole si faccia più timido e le nuvole possano per gran parte del tempo coprire il cielo, occhi e pelle possono essere ancora vulnerabili ai raggi. Non mettete via dunque le lenti protettive insieme agli shorts.

Un paio di occhiali da sole, inoltre, è quel giusto tocco di stile in ogni stagione. Sono un accessorio dannatamente cool sempre e ovunque! Basta che non li si indossi in casa.

giuseppecacciafeda

Pogonofilo convinto – da ben prima che diventasse di tendenza -, girovago per curiosità, boho per vocazione. Nato nel ’90 e innamorato delle immagini fané in stile 60s, sono fermamente convinto che un tocco di decadenza renda ogni cosa più elegante. I miei studi sono stati di stampo umanistico, ma l’adorazione per la moda e il “bello” mi hanno spinto sempre a muovermi professionalmente all’interno di tali ambiti. Progetti per il futuro? Molti, moltissimi, in progress. Voglia di girare il mondo, spirito di osservazione, una buona dose di creatività e intuito, l’impulso irrefrenabile di fotografare tutto ciò che mi circonda: il cool hunting è la mia passione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*