Home / Archivi Autore: Enrico Rosolino

Archivi Autore: Enrico Rosolino

Enrico Rosolino apre il suo cuore al mondo delle arti alla tenera età di 2 anni, allorquando assiste alla proiezione cinematografica del lungometraggio animato di Walt Disney, Biancaneve e i sette nani. Ha inizio così un lungo percorso di scoperta e apprendimento nel variegato e sfaccettato mondo delle arti. Da piccolissimo si appassiona alla recitazione. Negli studi pone molta enfasi e impegno nelle materie umanistiche e, dunque, sceglie un liceo Classico. Durante l'adolescenza si diletta nella lettura ed interpretazione -a voce alta- dei classici greci. A 15 anni si avvicina concretamente al mondo della danza. Prende lezioni di balletto classico per 12 anni, e ad anni alterni segue dei corsi di danza moderna e contemporanea. L'arte coreutica diviene la sua più grande passione e territorio prolifico di ricerca. Si laurea allo STAMS di Palermo, e si specializza al DAMS di Bologna. Nel capoluogo emiliano affina e porta a più completa maturazione le sue conoscenze e il suo senso estetico e critico d'ambito teatrale. Viaggia molto, visita Parigi, New York, Londra, Barcellona, Copenaghen, Boston, Atene e molte altre città del mondo godendo di un approccio diretto e sentimentale con le di loro bellezze artistiche e culturali. Vive attualmente a Palermo e coltiva moltissimi interessi nei più svariati contesti. Per Verve si occuperà della rubrica dedicata al Teatro e agli eventi dal vivo.

Don Chisciotte di tradizione al teatro Massimo di Palermo

don chisciotte

Il mese di Febbraio porta sulle scene del teatro Massimo di Palermo la grande danza di stile accademico. La stagione ballettistica 2018 dell’ente lirico cittadino si apre con uno tra i più amati titoli del balletto di repertorio, Don Chisciotte. ...

Leggi Articolo »

Fratelli, dal romanzo di Samonà alla claustrobica drammaturgia di Collovà

Fratelli, due facce differentissime di una stessa medaglia. Due individui unici, due personalità flebili interconnesse ed interscambiabili. Nella casa prigione, messa in scena da Collovà, si dipana il “San Valentino” esasperato dei Fratelli di Samonà. Un testo denso, un linguaggio ...

Leggi Articolo »

Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018: una fiera presentazione

E’ il teatro Massimo, tempio della musica e delle arti sceniche, a ospitare la cerimonia d’inaugurazione del lungo anno che vedrà Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018. Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018: sembra quasi un sogno, eppure è realtà. ...

Leggi Articolo »

San Valentino, “Porta l’amore con te” per Palermo

San Valentino

Un tatuaggio, un vecchio cd, un anello, una calda sciarpa, una persona speciale. Qual è l’oggetto o il simbolo che portate sempre con voi e che vi lega indissolubilmente al vostro amore? Noi lo fotograferemo e voi potreste aggiudicarvi una ...

Leggi Articolo »

Guillaume Tell del teatro Massimo tra furore e dissenso

Un’Opera seria, grave e solenne, il Guillaume Tell di Gioacchino Rossini. Una regia, quella di Damiano Michieletto, che scava tra le pieghe del libretto firmato da De Jouy e Bis facendone affiorare reconditi significati, crudeltà sommesse e spaventose. Uno spettacolo ...

Leggi Articolo »

Il Lago dei Cigni della fierezza al Teatro Biondo di Palermo

Nel solco della più sfolgorante tradizione ballettistica, la compagnia balletto di San Pietroburgo ha portato sulla scena del teatro Biondo di Palermo l’intramontabile “Il Lago dei Cigni”.  Il Lago dei Cigni, celeberrimo e amatissimo titolo del repertorio ballettistico, ha riempito ...

Leggi Articolo »

Levità e gioventù, la ricetta segreta de “Le Cirque Invisible”

Come una carezza delicata e gentile si assapora, oggi come trent’anni fa, le Cirque Invisible di Jean-Baptiste Thierrée e Victoria Chaplin. Repliche ancora fino al 14 gennaio presso il Teatro Biondo di Palermo. Non sta certamente a me recensire uno ...

Leggi Articolo »

La bella addormentata di Levaggi al II cast

Un secondo cast, differente dal primo in quanto ad interpretazione ed approccio fisico alla danza, porta in scena “La Bella Addormentata” di Matteo Levaggi. I ballerini del teatro Massimo sono artisti eclettici e spigliati. La loro arte è intelligente e ...

Leggi Articolo »

La Bella Addormentata del coraggio e dell’ingegno di Matteo Levaggi

Le bella addormentata Teatro Massimo

La Bella Addormentata di Cajkovskij si risveglia sulla scena del teatro Massimo di Palermo. A richiamarla in vita, l’esplosivo bacio d’artista del coreografo Matteo Levaggi. La principessa Aurora lascia il suo sonno centenario e polveroso, onde fregiarsi di una rinnovata ...

Leggi Articolo »

La principessa Aurora, il suo principe Désiré e tutti i personaggi in stile Levaggi

La Bella Addormentata di Matteo Levaggi è letteralmente pervasa da un’irrefrenabile carica innovativa, che si effonde in ciascun personaggio. Prima tra tutti la principessa Aurora che, inscenata da Romina Leone, brilla per intensità emotiva ed espressiva. Il corpo della ballerina risulta ...

Leggi Articolo »