Home / MODA / Tutto ciò che devi sapere su Choupette, la “ragazza ricca” di Karl Lagerfeld

Tutto ciò che devi sapere su Choupette, la “ragazza ricca” di Karl Lagerfeld

Chi è la misteriosa ereditiera dell’immensa fortuna economica di Karl Lagerfeld? Il suo nome è Choupette e, a quanto pare,è – già da tempi non sospetti – “una ragazza ricca”.

Si è spento da sole 48H il celeberrimo stilista Karl Lagerfeld e tutti noi fashionisti e amanti del suo estro creativo ci sentiamo smarriti dinnanzi all’ineluttabile. Eppure, mentre in queste ore si rincorrono voci discordanti sui successori aventi un briciolo della sua caratura stilistica, l’erede ufficiale del suo patrimonio economico ha già un nome: Choupette.

choupette

Sguardo del colore del cielo e manto candido, l’ereditiera Choupette altro non è che un affascinante e viziatissimo esemplare di gatto sacro di Birmania. Due cameriere al suo servizio H24, pronte a soddisfare ogni suo desiderio, sono solo un piccolo vezzo per l’amato felino di Lagerfeld.

Trattata come una figlia, Choupette ha vissuto in simbiosi all’istrionico stilista dal 2011. Da allora, le loro vite si sono incrociate fino a fondersi con amorevole devozione dell’uno verso l’altra.

La fortunata gatta veniva definita come “una ragazza ricca” dall’amato padrone. E ricca adesso lo è per davvero. L’unico erede noto dell’immensa fortuna dello stilista è proprio lei, designata in tempi non sospetti allorquando Lagerfeld iniziò a pensare al proprio “domani”.

Choupette è stata protagonista di diverse campagne pubblicitarie e  vanta anche un profilo Instagram, Choupettesdiary, sul quale ha postato (il suo staff di comunicazione) persino un messaggio di commiato per la scomparsa del suo papà umano.

Eppure, siamo sicuri, che il suo Ipad, i suoi comfort e tutti gli agi che Lagerfeld le ha riservato fino all’ultimo dei suoi giorni saranno solo una magra consolazione per la deliziosa felina. La sincera devozione degli animali, persino quella dei gatti, verso i padroni, le imporrà un’esistenza non più pregna d’amore. Un lutto, insomma, che lascia l’amaro in bocca proprio a tutti.

Sabrina Gottuso

Classe '86, blogger, redattrice giornalistica. Appena ventenne ho iniziato le mie prime collaborazioni con diversi web magazine, occupandomi di politica, società e spettacolo. Sono stata collaboratrice al Giornale di Sicilia per la cronaca locale e corrispondente del programma radio-tv "Ditelo ad RGS". Nel 2015 ho fondato con altri colleghi Verve Magazine, dando spazio finalmente alla mia grande passione per la moda. Collezionatrice seriale di borse e scarpe, vedo la moda come un veicolo di esternazione della propria personalità. Com'è la mia? Estremamente creativa e caparbia. Dopo aver lavorato in tv locali come assistente di produzione e autrice, sogno di condurre un programma tutto mio e di vivere di scrittura. Nel frattempo sto ultimando i miei studi in Giurisprudenza e aprendo la mia professionalità al mondo della comunicazione a 360°, occupandomi di Copywriting e Social Media Marketing.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*