Home / BELLEZZA / Faccia da fumatore – I segni estetici più evidenti

Faccia da fumatore – I segni estetici più evidenti

La faccia da fumatore è un dato di fatto scientifico. Chi ha fumato per più di 10 anni può essere identificato dalle caratteristiche del volto che presentano delle peculiarità come risultato del danno causato dal fumo.

La smoker’s face, in italiano faccia da fumatore, è caratterizzata da faccia da fumatore fattori riscontrabili su tutti i volti delle persone che fumano, uomini e donne.

Al giorno d’oggi avvicinarsi al fumo di sigaretta è semplice, è quasi un gioco. Un gioco al quale i ragazzi si avvicinano già in età adolescenziale. E poi è difficile smettere!

A livello estetico a farne maggiormente le spese sono le donne, ma i segni del fumo si notano anche sugli uomini.

Le zampe di gallina sono gli inestetismi cutanei più odiati dalle donne, e sono molto marcate nei fumatori. Si aggiungono poi colorito disomogeneo e pallido della cute.

La pelle dei fumatori è secca, spenta, poco elastica e arricchita da numerose rughe.faccia da fumatore

Le tossine coinvolte nel fumo creano modificazioni notevoli nell’omeostasi cutanea, aumentando i radicali liberi e riducendo le scorte di vitamina A.

Anche la capacità di rigenerazione cutanea e cicatrizzazione sono ridotte a causa del fumo.

Inoltre più si fuma e meno collagene si forma, quindi la pelle risulta sottile, molle e rugosa.

faccia da fumatore

Smettere di fumare ha i suoi vantaggi, oltre a quelli economici, anche estetici.

Uno dei primi effetti che si notano dopo la sospensione del fumo è l’aspetto della pelle che acquista un altro tono e un altro colorito.

I vantaggi sono tanti e ne basterebbero davvero un paio per motivare a smettere di fumare.

La pelle sarebbe più ossigenata, ci sarebbero meno radicali liberi, la cicatrizzazione e i processi riparativi della pelle migliorerebbero. Si ridurrebbero anche le borse sotto gli occhi, diminuirebbe la perdita di acqua transdermica e la cute sarebbe più morbida ed idratata.

I danni del fumo si vedono anche nel cavo orale: i denti ingialliscono, aumenta il rischio di gengiviti, diminuiscono le difese immunitarie nei confronti della placca batterica.

Perchè allora permettere al fumo di danneggiare il nostro aspetto?

Impariamo ad amarci ed iniziamo a curare il nostro corpo come la Bestia curava la sua preziosa rosa.

Fabiana Namio

Poliedrica, tuttofare, dinamica, disordinata. Estetista per passione, educatrice per missione, artigiana per hobby, segnapunti di pallavolo per divertimento. Dedico ad ogni cosa che amo fare un piccolo spazio, anche se a volte mi manca il tempo, 24 ore per me sono poche! Trascorro anche giornate nere, dove ogni passione, ogni hobby diventa un oscuro nemico; fortuna che passano! Sono anche una studentessa universitaria, quasi alla laurea. Qualche anno fa, grazie al "bombardamento" youtubiano di prodotti per il makeup e nailart, ho iniziato la mia "collezione" di ombretti, rossetti, matite occhi, smalti, incuriosendomi sempre di più e cercando di riprodurre trucchi e decori. Spinta da questa volontà e dalla passione che era nata in me, con caparbietà ho conseguito la qualifica di estetista, con grande soddisfazione. Su Verve Magazine scriverò di tutto ciò che riguarda la bellezza, dal makeup ai trattamenti estetici, dalle creme corpo agli smalti per unghie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*