Home / MODA / AZIENDE / Festival di Sanremo: racconti dalla città dei fiori

Festival di Sanremo: racconti dalla città dei fiori

Terza giornata del Festival di Sanremo e non ci si ferma un attimo. Conferenze stampa, cantanti che ci regalano emozioni a sorpresa e tanto da raccontare.
Stasera gli artisti in gara si esibiranno con le loro cover, avremo quindi la possibilità di sentire grandi successi reinterpretati e riarrangiati.

MaFestival Sanremo non è solo il Festival, è anche tutto ciò che ruota intorno alla musica. Sanremo è fatto di persone ed è per questo che stamattina mi sono concessa una passeggiata in centro per respirare un’aria diversa dalla sala stampa: cappello,cappotto, tacchi sempre e comunque, una coloratissima borsa sushi Vendula London e via!

Tantissime le persone che aspettano fuori dal Teatro Ariston sperando di incontrare il loro artista preferito, selfie rubati con i cantanti e i vip che affollano le strade e un bellissimo sole che illumina la città dei fiori.
Oggi Carlo Conti e Maria De Filippi ci hanno raccontato qualcosa su quanto vedremo stasera: un nome su tutti? Mika! Nella follia di questi giorni sanremesi ho perfino incontrato un matto (anzi, un genio) che è riuscito a spacciarsi proprio per il cugino di Mika (e in molti gli hanno perfino creduto!). Si tratta dell’attore Donatello Iacullo, performer e presentatore che martedì ha partecipato a un simpatico evento qua a Casa Sanremo.

L’atmosfera che ci circonda, nonostante la tensione della gara, è molto piacevole. Del resto il potere della musica è proprio quello di unire e questo è sicuramente il vero spirito di Sanremo.Festival

Un regalo inaspettato è arrivato nel pomeriggio. Clementino, relegato nella zona rossa e dunque a rischio eliminazione, non potrà cantare la cover sul palco dell’Ariston e così ha deciso di regalare a noi della sala stampa Lucio Dalla la sua Svalutation rigorosamente live.

Stasera invece avrò la possibilità di partecipare al Dopo Festival a Villa Ormond condotto da Nicola Savino e la Gialappa’s band. L’outfit è in via di definizione, sicuramente indosserò i bellissimi bijoux firmati Le Gioie di Maria Giambona e siccome ogni tanto mi piace dare un tocco diverso al mio look, mi concederò uno sguardo cangiante con le lenti a contatto colorate Adore.
Il mio amico e collega Nico andrà invece al Teatro Ariston a seguire la diretta del Festival. Per renderlo bello e profumato per l’occasione ho deciso di fargli un piccolo regalo beauty! Siccome anche gli uomini devono prendersi cura della propria pelle, l’ho invitato a provare la nuova crema viso di Erbaflor Tobacco Road.

Continuate a seguirci per rimanere aggiornati sulle news sanremesi, leggete le pagelle dei cantanti e soprattutto commentate con noi attraverso i social di Verve Magazine.


Per la borsa Vendula London si ringrazia Pacofrancisco Store

Gaia Guarino

Palermitana di nascita ma milanese d'adozione, si laurea in Economia aziendale presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi e si specializza in Economics and management in Arts, Culture, Media and Entertainment. Ha lavorato nella moda e in pubblicità per donarsi infine all'ambito della comunicazione a 360°. È letteralmente innamorata di tutto ciò che richieda uno sforzo creativo e che permetta di unire logica ed emozione. Ama viaggiare perché ritiene sia il miglior modo per imparare dagli altri, scrive per condividere i suoi pensieri, scatta fotografie per raccontare ciò che le accade intorno, recita per scoprire se stessa attraverso i personaggi che incontra nei testi. Ha fondato il blog La cena dei creativi e parallelamente si dedica al teatro e al mondo dello spettacolo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*