Home / CULTURA / CINEMA / Film in uscita al cinema del 5 luglio 2018

Film in uscita al cinema del 5 luglio 2018

Dall’horror alla commedia, passando per il biopic e il cartoon, i film in uscita al cinema della prima settimana di luglio si distinguono per le sfide che contiene. E cominciano i CinemaDays.

Tutti i personaggi dei film in uscita al cinema si trovano davanti a delle svolte. Vediamo come le affrontano.

Giungono mercoledì 4 L’incredibile viaggio del fachiro di Ken Scott e Stronger – Io sono più forte di David Gordon Green, protagonisti rispettivamente Dhanush e Jake Gyllenhaal. Uno (con Bérénice Bejo, Gérard Jugnot, Erin Moriarty e Barkhad Abdi) parla di un indiano in cerca del padre parigino che s’incanta dentro a un megastore; nell’altro (da una drammatica storia vera) un giovane che attende al traguardo della maratona di Boston del 2013 la sua ragazza (Tatiana Maslany) è mutilato dalle bombe dei terroristi, però reagisce.

Tornando alla finzione, molto provata è pure Claire Foy in Unsane (di Steven Soderbergh con Joshua Leonard, Juno Temple, Amy Irving): perseguitata da uno stalker, è internata per manie di persecuzione. Nel distopico prequel La prima notte del giudizio (regia di Gerard McMurray, oltre a Y’lan Noel e Lex Scott Davis vi recita Marisa Tomei) il clima non è più disteso: assistiamo all’iniziale, sperimentale, teoricamente circoscritta nottata nella quale l’omicidio è permesso, promossa da un dittatoriale governo.

Trauma diverso e crescita difficile per la piccola Laia Artigas, orfana che in Estate 1993 di Carla Simón si trasferisce da Barcellona nella casa di campagna degli zii (Bruna Cusí e David Verdaguer). Parlando ancora di bimbi, rapporto già consolidato hanno invece i marmocchi dell’anime Doraemon: Il film – Nobita e la grande avventura in Antartide di Atsushi Takahashi, che grazie a un anello d’oro viaggiano nel tempo per salvare un pianeta.

Si sfocia in commedia con Prendimi! di Jeff Tomsic, vicenda (autentica!) di cinque amici (Ed Helms, Jake Johnson, Hannibal Buress, Jon Hamm e Jeremy Renner) che per un mese all’anno si sfidano a un assurdo, rischioso gioco. Le nozze di uno di loro, imbattuto, non li fermano… I nuovi arrivi al cinema rientrano nei CinemaDays (9-15 luglio), nelle sale che vi aderiscono.

raxam

Essere avvolti dal buio, completamente proiettati verso un grande schermo sul quale si rincorrono immagini oggi squillanti, domani grigie, dopodomani mute, ma sempre in grado di creare cariche emotive più o meno durature, a volte perfino contrastanti. Sensazioni uguali e diverse delle quali Raxam non potrebbe fare a meno e della cui intensità propone la propria analisi. Condivisibile o meno, è comunque l'invito a non dimenticare un rito aggregativo e assai stimolante per la mente, perpetuatosi nonostante tutto per 120 anni: il cinema al cinema. E ragionarci su, o almeno provarci, non guasta mai.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*