Home / CULTURA / #POBLIVE, le étoile dell’Opéra di Parigi e loro arte in diretta su Facebook

#POBLIVE, le étoile dell’Opéra di Parigi e loro arte in diretta su Facebook

È stato sufficiente un hashtag #POBLIVE, efficiente e specialissimo, per prender parte alle affascinanti lezioni di danza classica online, impartite dalle étoile dell’Operà di Parigi

#POBLIVE

Dorothée Gilbert 

Con #POBLIVE tutti i danzatori del mondo, professionisti, allievi o semplici amatori, hanno avuto accesso in video diretta a preziose lezioni di danza classica, impartite da celebri étoile dell’Operà di Parigi. Il tutto è stato rintracciabile all’interno della pagina Facebook dell’Opéra National de Paris.

Come per incanto, è stato possibile prender parte a quel magnificente mondo coreutico, celato sotto l’opulenza del Palais Garnier.

Ad attendere tutti i danzatori e appassionati di danza nel mondo, nel cuore dell’iniziativa #POBLIVE, ci sono state lezioni alla sbarra, sempre differenti. Brillanti e briose come più intense e minuziose, danzate ed eteree o più incentrate su elasticità, equilibrio e forza. In qualche modo del tutto simili alle personalità di coloro che le hanno impartite. Ovvero, i ballerini affermati e amatissimi della prestigiosa istituzione teatrale francese.

Da loro si sono potuti cogliere preziosi insegnamenti, consigli tecnici o d’impostazione fisica e magari anche qualche piccolo segreto del mestiere.

#POBLIVE

Hugo Marchand

Ci si è, dunque, potuti mantenere in vivido esercizio o ampliare concretamente lo spettro delle proprie conoscenze in materia, direttamente da casa propria.

Eleonora Abbagnato, celebre étoile palermitana, che ha fatto della sua proverbiale grazia uno strumento di tenacia e resistenza, sin dall’inizio del lockdown si è prodigata in lezioni di danza classica a mezzo di dirette sul suo profilo Instagram.

All’interno dell’operazione #POBLIVE l’artista, lo scorso 30 Aprile, ha potuto strutturare per un’utenza ancor più vasta un’ispirata ed impegnativa sbarra. Il tutto in diretta, dalla casa di Ibiza nella quale trascorreva la quarantena insieme alla famiglia.

Questo appuntamento non è stato che il secondo tassello della privilegiata e generosa iniziativa.  #POBLIVE, infatti, è stato tenuto a battesimo il 24 Aprile dall’étoile Hugo Marchald. A lui sono seguiti, oltre alla Abbagnato, i colleghi étoile Dorothée Gilbert  (il 7 maggio) e Germain Louvet (il 14 maggio).

Le lezioni di classico su  #POBLIVE hanno avuto prosieguo il 20 maggio ed il 28 maggio, rispettivamente con le étoile Valentine Colasante e Leonore Baulac.

Immagini fonte diretta #poblive

 

 

 

 

Enrico Rosolino

Enrico Rosolino apre il suo cuore al mondo delle arti alla tenera età di 2 anni, allorquando assiste alla proiezione cinematografica del lungometraggio animato di Walt Disney, Biancaneve e i sette nani. Ha inizio così un lungo percorso di scoperta e apprendimento nel variegato e sfaccettato mondo delle arti. Da piccolissimo si appassiona alla recitazione. Negli studi pone molta enfasi e impegno nelle materie umanistiche e, dunque, sceglie un liceo Classico. Durante l'adolescenza si diletta nella lettura ed interpretazione -a voce alta- dei classici greci. A 15 anni si avvicina concretamente al mondo della danza. Prende lezioni di balletto classico per 12 anni, e ad anni alterni segue dei corsi di danza moderna e contemporanea. L'arte coreutica diviene la sua più grande passione e territorio prolifico di ricerca. Si laurea allo STAMS di Palermo, e si specializza al DAMS di Bologna. Nel capoluogo emiliano affina e porta a più completa maturazione le sue conoscenze e il suo senso estetico e critico d'ambito teatrale. Viaggia molto, visita Parigi, New York, Londra, Barcellona, Copenaghen, Boston, Atene e molte altre città del mondo godendo di un approccio diretto e sentimentale con le di loro bellezze artistiche e culturali. Vive attualmente a Palermo e coltiva moltissimi interessi nei più svariati contesti. Per Verve si occuperà della rubrica dedicata al Teatro e agli eventi dal vivo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*