Home / CULTURA / Ripartenza Sotto una Nuova Luce per il Teatro Massimo

Ripartenza Sotto una Nuova Luce per il Teatro Massimo

Sotto una Nuova Luce, la stagione estiva del teatro Massimo post pandemia. Nella splendida cornice del teatro di Verdura torna la lirica. In scena due artisti tra i più sublimi su piazza, a livello internazionale Anna Netrebko e Yusif Eyvazov.

Sotto una Nuova LuceUn recital lirico, per tornare a godere del melodramma Sotto una Nuova Luce. Il Teatro Massimo di Palermo che torna a respirare, tra i gelsomini e sotto il firmamento d’una serata agosto, a pieni polmoni dopo l’apnea degli scorsi mesi.

Sotto una Nuova Luce uno spettacolo che, immediatamente, si coniuga in vero e proprio evento, a mezzo degli artisti eccellenti coinvolti: la soprano Anna Netrebko e il tenore Yusif Eyvazov. Entrambi per la prima volta di scena in Sicilia.

I due, divi indiscussi della scena lirica Internazionale, si esibiranno in una ricercata ed elegante selezione di arie e duetti d’Opera. In programma l’Otello e il Nabucco di Verdi,  la Tosca di Puccini e l’Adriana Lecouvreur di Cilea, sino all’Andrea Chénier di Giordano. Non mancheranno le incursioni nell’Opera europea con la Rusalka di Dvořák e la Carmen di Bizet. A Sotto una Nuova Lucedirigere l’Orchestra del Teatro Massimo sarà il Maestro Michelangelo Mazza.

La Netrebko ed Eyvazov vantano una relazione sentimentale, oltre che professionale, che agevola in enfasi, pathos ed espressività ogni loro performance. Ai due artisti sono unanimemente riconosciute eccelse qualità vocali ed una straordinaria perizia tecnica. Due vere Star per un recital inserito a stagione estiva già programmata. Per poter davvero tornare a vivere il teatro  Sotto una Nuova Luce.

La soprano russa Anna Netrebko, con la sua sfolgorante carriera ed un invidiabile palmarès internazionale, è stata la prima cantante d’opera ad essere inserita, già nel 2007, nella lista delle 100 persone più influenti del mondo compilata dalla rivista “Time”.

 

Enrico Rosolino

Enrico Rosolino apre il suo cuore al mondo delle arti alla tenera età di 2 anni, allorquando assiste alla proiezione cinematografica del lungometraggio animato di Walt Disney, Biancaneve e i sette nani. Ha inizio così un lungo percorso di scoperta e apprendimento nel variegato e sfaccettato mondo delle arti. Da piccolissimo si appassiona alla recitazione. Negli studi pone molta enfasi e impegno nelle materie umanistiche e, dunque, sceglie un liceo Classico. Durante l'adolescenza si diletta nella lettura ed interpretazione -a voce alta- dei classici greci. A 15 anni si avvicina concretamente al mondo della danza. Prende lezioni di balletto classico per 12 anni, e ad anni alterni segue dei corsi di danza moderna e contemporanea. L'arte coreutica diviene la sua più grande passione e territorio prolifico di ricerca. Si laurea allo STAMS di Palermo, e si specializza al DAMS di Bologna. Nel capoluogo emiliano affina e porta a più completa maturazione le sue conoscenze e il suo senso estetico e critico d'ambito teatrale. Viaggia molto, visita Parigi, New York, Londra, Barcellona, Copenaghen, Boston, Atene e molte altre città del mondo godendo di un approccio diretto e sentimentale con le di loro bellezze artistiche e culturali. Vive attualmente a Palermo e coltiva moltissimi interessi nei più svariati contesti. Per Verve si occuperà della rubrica dedicata al Teatro e agli eventi dal vivo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*