Home / BENESSERE / Allenamento dei pettorali e diminuzione del seno: un mito da sfatare

Allenamento dei pettorali e diminuzione del seno: un mito da sfatare

L’allenamento dei pettorali nelle donne è un tema fonte, molto spesso, di equivoci. Ecco cosa c’è da sapere

allenamento dei pettoraliUn argomento caldo per il mondo femminile è quello che riguarda la correlazione fra allenamento dei pettorali e la diminuzione del seno.

In palestra mi capita spesso di vedere ragazze molto atletiche allenarsi , giustamente, con esercizi come squats, stacchi, riuscire a fare diverse trazioni ecc, ma non ho mai visto eseguire la panca piana o esercizi per il petto per la paura di perdere il seno. Ebbene sì, a quanto pare gira ancora questa vecchia leggenda metropolitana secondo la quale allenare il petto femminile faccia diminuire il seno.

Il seno poggia sui pettorali ed  è composto sostanzialmente dalla ghiandola mammaria, dal tessuto fibroso e dal grasso sottocutaneo. Non vi sono fibre muscolari ad accezione  di alcuni piccoli muscoli che circondano i dotti lattiferi.

a-girls-gotta-bench-3Il tessuto connettivo che avvolge il grasso ne assicura il sostegno e maggiore è l’elasticità  più il seno sarà sodo.

Il processo di dimagrimento ,
se è eccessivamente veloce, porterà via una porzione di grasso presente, ma un aumento della massa muscolare dei pettorali tenderà a rendere il seno più voluminoso e sodo dando un maggiore sostegno, soprattutto se verrà allenata la porzione clavicolare del pettorale.

a-girls-gotta-bench-1Quindi, sostanzialmente, non è l’allenamento dei pettorali a diminuire il seno ma, piuttosto, il dimagrimento. Non di rado, infatti, vediamo atlete di bodybuilding con il seno rifatto a causa dell’eccessivo dimagrimento.

Come, ormai, è stato sfatato il mito che fare tanti addominali faccia perdere il grasso nella zona ve
ntrale, è giunta l’ora di sfatare il mito della correlazione fra diminuzione del seno e allenamento del petto.

Come procedere, allora, con l’allenamento dei pettorali ? Come detto prima, puntate a dare la precedenza sulla porzione clavicolare del petto, facendo distensioni su panca inclinata o spinte su panca inclinata.  Già questi due esercizi tenderanno ad ipertrofizzare i muscoli della zona interessata, che tenderà a ” tirare su ” il seno evitando l’effetto caduta.

Gianluca Nicolai

Gianluca Nicolai nato a palermo nel 1984 , fin da piccolissimo ho praticato sport agonistico come tennis, kick boxing e atletica leggera. Di professione Personal trainer ho dedicato la mia formazione nello studio della forza e del fitness in molte sue sfaccettature. - istruttore sfg1 kettlebell - istruttore sfl barbell - istruttore ground force method ( primal move ) - istruttore FIPL 2° livello - istruttore fitness FIF - personal trainer Biio System 2° livello - istruttore functional training school 1° livello - brevetto primary and secondary care BLSD EFR

3 commenti

  1. Troppo seno anche molto dolorante quali esercizi devo fare X far scendere questi muscoli del seno

  2. Chi tende ad un atteggiamento cifotico deve fare i pettorali?

    • Certo, però bisogna anche allenare i muscoli posteriori del tronco per controbilanciare, si potrebbe fare anche dello stretching se si hanno dei muscoli contratti che portano a quella postura

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*