Home / CULTURA / Eleonora Albrecht, l’attrice e influencer si svela a Verve

Eleonora Albrecht, l’attrice e influencer si svela a Verve

<<Ogni giorno può essere imprevedibile e magico>> è la filosofia di vita a cui si ispira Eleonora Albrecht, attrice e influencer, che si è raccontata a Verve.

Eleonora Albrecht a 17 anni si trasferisce a Parigi per fare la modella e studiare da stilista,  ma nel giro di pochi anni decide di affacciarsi alla recitazione e inizia a frequentare la scuola d’arte drammatica Les Cours Florent.

eleonora albrecht

Il ritratto della Albrecht

Il suo è un percorso di studi intenso, che sfocia  a Los Angeles al The Lee Strasberg Institute, a New York con Robert Modica e a Roma con Gianni Diotajuti.

Successivamente, esordisce nella televisione italiana con Ris 5 Delitti Imperfetti e al cinema è protagonista di  Caribbean Basterds di Castellari.

Ha interpretato numerosi ruoli nelle serie televisive come I Liceali 3, Ho sposato uno sbirro 2, Provaci ancora Prof! 4, Don Matteo 8, Che Dio ci aiuti 2, Non dirlo al mio capo e nei film Se sei così, ti dico di sì di Cappuccio, Un giorno speciale di  Comencini, Un altro mondo di Muccino.

Nel 2012 è protagonista del film diretto da Francesco Cinquemani, The Place. Successivamente  ha scritto e diretto il suo primo cortometraggio Le idee di Berenice.  Ha realizzato video art, come Black Coffee Girl e nel 2013 è stata tra gli interpreti della web serie Days: The Crossmovie di Parenti.

Eleonora Albrecht è stata anche una delle protagoniste della scorsa stagione di Detto Fatto, su rai 2, dove ha condotto uno spazio dedicato alle tendenze. Oggi, infatti, al ruolo di attrice affianca quello di social influencer e   ha  aperto il blog The fashion screen, dove racconta la sua passione per la moda e il cinema.

Per lei è  un momento d’oro anche sentimentalmente parlando, è infatti legata da molti anni all’attore e regista Flavio Parenti, il grande amore che pochi mesi fa le ha regalato Elettra, la gioia di mamma e papa’.

“Vi svelo chi è Eleonora, le mie ambizioni e gli insegnamenti che voglio trasmettere a mia figlia”, racconta la Albrecht intervistata da Verve.

eleonora albrecht

Eleonora Albrecht alla Festa del Cinema di Roma

Eleonora, cosa ti ha spinto da modella ad intraprendere la carriera da attrice?

Il mio percorso è iniziato come modella a 13 anni, poi come studentessa in stilismo a Parigi a 17, facendo degli stage in grandi case di moda. E’ stato in quel momento che ho iniziato casualmente un corso di teatro e da lì è nata una grande passione per la recitazione  che mi ha fatto interrompere il percorso da stilista.

E qual è l’artista con cui ti piacerebbe collaborare in un film futuro?

Il mio sogno è sempre stato  poter lavorare con Bertolucci, Polanski e Tornatore. Sono tra i miei registi preferiti e degli artisti incredibili.

Oggi sei anche un’influencer molto quotata sul web. Cosa pensi di questo fenomeno social sempre più dirompente?

Penso che sia un modo di comunicare come un altro, con la differenza che è estremamente immediato e raggiunge milioni di persone, tra cui la maggior parte è gente che non conosciamo. Credo che sia un modo bellissimo per restare in contatto con i propri cari, scoprire nuovi amici e artisti e lasciarsi ispirare dal mondo. Spesso, però, c’è tanta voglia di acchiappare i followers fingendosi qualcosa che non si è, difatti vedo anche molta falsità. Per quello che mi riguarda, come social network utilizzo soprattutto Instagram,  lo trovo geniale!

Eleonora sul red carpet insieme al compagno, l’attore e regista Flavio Parenti

Ecco, visto che sei  un’ appassionata di moda, qual è l’accessorio o il capo  a cui non rinunci mai?

La borsa sicuramente, non posso uscire senza la mia borsa in cui ho di tutto, pronta per affrontare giornate in cui può succedere chissà che. Questa è un pò la mia filosofia di vita, ogni giorno può essere imprevedibile e magico!

Anche il tuo compagno è un personaggio pubblico ed entrambi amate la privacy. Ma qual è il segreto della vostra relazione?

Se lo svelassi, non sarebbe un segreto! In ogni caso per far sì che una relazione duri posso dire che ci vuole tanta fortuna, impegno, gioia di vivere e semplicità. Non serve al proprio benessere forzare una storia con una persona con cui non si sta a proprio agio, ma è fortuna trovare qualcuno con cui si sta bene, in modo semplice. L’impegno nella storia, poi, è anche piacevole quando si ama perché si ha un obiettivo comune.

Da poco hai ricevuto il regalo più bello, Elettra. Ma che mamma è Eleonora?

Una mamma che si sta scoprendo giorno per giorno e che aiuta la propria figlia a vedere la parte più bella del mondo.

Valentina Vadalà

Dottoressa in giurisprudenza, appassionata di legge e di moda, sono una persona determinata, ambiziosa e caparbia. Sono una romantica, innamorata dell'amore in tutte le sue forme. Amo i colpi di scena e gli imprevisti, quelli belli che ti cambiano la vita. Su Verve mi occupero' di moda. Vi parlero' delle tendenze del momento, di colori brillanti e abiti mozzafiato. Vi portero’ alle sfilate piu’ cool, ai cocktail piu’ chic e sulle croisset piu’ fashion del 2000. Cosa voglio fare da grande? L’ avvocato o la giornalista. Chi vincerà?!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*