Home / MODA / ACCESSORI / Occhiali da sole per uomo: quali brand scegliere?

Occhiali da sole per uomo: quali brand scegliere?

C’è qualche altro oggetto nel guardaroba maschile che abbia lo stesso potere di adattamento e versatilità di un paio di occhiali da sole per uomo?

Indipendentemente dal loro look, il ruolo principale di un paio di occhiali da sole per uomo è quello di proteggere gli occhi dai danni provocati dai raggi UV. Se indossi modelli di plastica poco costosi, ricorda che le retine rischieranno di arrostirsi al sole.

Per esser certo che tu stia proteggendo correttamente i tuoi occhi, cerca “CE” e “ANSI” sui tuoi occhiali da sole – solitamente vicino alle tempie. Ciò dimostra che le lenti sono conformi agli standard comuni, bloccando il 95% dei raggi UV al di sotto di 380 nanometri (la luce viene misurata in nanometri con raggi UVB dannosi che misurano tra i 320 e 390 nm).

Altre considerazioni per l’acquisto

I materiali contano!

Come regola generale, i materiali per lenti CR-39 (una plastica fatta di resina dura) e policarbonato (un materiale sintetico) sono leggeri ma non particolarmente resistenti ai graffi. Le lenti in vetro, invece, sono più pesanti ma più adatte ad evitare la formazione di graffi.

Allo stesso modo, le montature in plastica (incluso l’acetato) sono leggere e malleabili ma non altrettanto resistenti alla corrosione e durevoli come quelle in metallo.

Occhiali da sole per uomo e fasce di prezzo:

– Sotto i 30€ –

H&M

Se sei una di quelle persone che, per caso, dimentica i propri occhiali da sole/smartphone/portafogli/chiavi di casa ogni volta che ti alzi da una sedia al pub, allora potresti voler optare per un paio di occhiali da sole economici.

Nessuno ti aiuta a risparmiare meglio di H&M. Offre una vastissima gamma di stili di occhiali da sole per uomo, solitamente realizzati in plastica, quindi attenzione al sole cocente – sebbene l’azienda offra alcune opzioni premium in acetato.

Jeepers Peepers

Nonostante il fantastico gioco di parole nel nome (Jeepers Peepers richiama “Jeepers Creepers”, film horror dei primi anni Duemila), non vi è nulla di spaventoso nello splendido stile retro di questi occhiali da sole.

Il marchio britannico ha costruito un vero e proprio cult, in gran parte dovuto al fatto che i loro articoli sono così prontamente disponibili e, di solito, scontati su ASOS. Ha creato inoltre una solida rete sui social media con un affollato profilo Instagram con foto spontanee di una lunga schiera di influencer che si divertono con le forme oltraggiose e giocose dei loro modelli.

 

Hawkers

Questa società spagnola di occhiali da sole è relativamente giovane. Fondata nel 2013 e disponibile sono con lo shopping online tramite il loro sito web, Hawkers ha costruito la propria fortuna attraverso una massiccia presenza social e scatti accattivanti con look glamour in luoghi da sogno – come Positano e Capri in Italia.

Il loro mantra è qualità e prezzi vantaggiosi e le loro montature in policarbonato sono resistenti e durature. Dal punto di vista dello stile, gli occhiali da sole per uomo Hawkers aggiornano forme iconiche come i Ray-Ban Wayfarer o gli Oakley Frogskin e offrono colori vivaci sia per lenti che montature.

 

– Sotto i 100€ –

Monokel

Il monocolo potrebbe essere andato fuori moda circa 200 anni fa, ma il suo omonimo , a parte una lettera mancante e fuori posto – in inglese “monocle” – è attualmente una delle aziende più alla moda per acquistare occhiali da sole per uomo.

Questa azienda svedese, unisex, realizza tutte le sue montature con acetato riciclato. Il look tende ad essere alquanto arrotondato, massiccio, ispirato agli anni ’60 con tanto di caratteristica combinazione osso di tartaruga/ambra/verde.

 

Polaroid

Il marchio che ha inventato la fotografia istantanea molto tempo prima che il tuo telefono avesse una fotocamera è anche il creatore delle lenti polarizzate negli occhiali da sole.

Polaroid offre la migliore protezione dai raggi solari a prezzi convenienti. Le sue montature sono abbastanza classiche e ravvivate da lenti supercolorate!

 

Oakley

Negli anni ’90, ovunque si andasse ci si imbatteva in qualcuno che sfoggiava un paio di Oakley. La società aveva iniziato a muovere i primi passi dal garage del fondatore James Jannard  1975, originariamente fabbricando manici per motociclette, per poi passare a maschere da sci prima dell’uscita dei suoi primi occhiali da sole, la Factory Pilot Eyeshades nel 1984.

Mantenendo un tocco sportivo, sono occhiali da sole perfetti se sei sulla spiaggia o stai guidando sotto il sole. E a quel prezzo, l’affare appare ancora più stuzzicante.

 

– Sotto i 200€ –

Ray-Ban

C’è qualche altra società nel mondo della moda che sia altrettanto sinonimo di stile immortale? Ray-Ban, con un’egemonia nel mondo degli occhiali da sole che dura da più di 80 anni, offre una vasta gamma di stili classici ad un prezzo premium, ma non esagerato.

Originariamente progettati per i piloti della US Air Force negli anni Trenta, questi occhiali da sole trovarono presto un saldo punto di riferimento nel mondo di Hollywood. Marlon Brando portava il modello Aviators ne “Il Selvaggio”, i Blues Brothers indossavano i noti Wayfarers, così come Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”, Tim Roth sfoggiava un paio di Clubmaster nel film “Le Iene” di Tarantino.

La morale della storia è che, se vuoi sembrare una leggenda dello schermo, Ray-Ban è la strada da percorrere.

 

Persol


L’unica altra etichetta che può competere con Ray-Ban per la propria storia illustre è Persol, fondata addirittura 20 anni prima nel 1917. Con un nome che richiama l’espressione italiana “per il sole”, Persol è stato un vero pioniere col marchio giallo-marrone negli anni Venti, quando ancora Ray-Ban era nel suo periodo di gestazione.

In seguito, mentre gli americani Ray-Ban avevano James Dean, Persol aveva l’icona di controcultura Steve McQueen che indossava quegli indimenticabili occhiali da sole ne “Il caso Thomas Crown”. Persol ha inoltre il brevetto sul primo sistema a stelo flessibile che consente alle proprie montature eleganti di piegarsi e adattarsi alla forma del tuo viso.

 – Oltre i 200€ –

Montblanc

Può essere conosciuto maggiormente per le sue penne e orologi di lusso, ma in fatto di occhiali da sole, Montblanc offre lo stesso stile elegante e da giramondo per il quale il marchio è noto.

Made in Italy con gli specialisti dell’occhialeria Marcolin (che produce occhiali da sole per case di moda come Balenciaga e Timberland), Montblanc produce una linea classica maschile fatta di forme e colori senza tempo.

 

Tom Ford

Se il sontuoso film diretto da Tom Ford, “A Single Man”, ci ha insegnato qualcosa è che quell’uomo sa il fatto suo in fatto di occhiali da sole. Certo, Colin Firth ne indossava di chiari, ma il modello più iconico di Tom Ford è quello con lenti scure – figlio dell’influenza cinematica degli anni Sessanta.

Anch’esso marchio con licenza Marcolin, Tom Ford offre, oltre a montature più sottili e senza tempo, anche forme squadrate enormi se si desidera apparire come dei VIP a tutti gli effetti, mentre tutte le lenti sono protette al 100% dai raggi UV.

giuseppecacciafeda

Pogonofilo convinto – da ben prima che diventasse di tendenza -, girovago per curiosità, boho per vocazione. Nato nel ’90 e innamorato delle immagini fané in stile 60s, sono fermamente convinto che un tocco di decadenza renda ogni cosa più elegante. I miei studi sono stati di stampo umanistico, ma l’adorazione per la moda e il “bello” mi hanno spinto sempre a muovermi professionalmente all’interno di tali ambiti. Progetti per il futuro? Molti, moltissimi, in progress. Voglia di girare il mondo, spirito di osservazione, una buona dose di creatività e intuito, l’impulso irrefrenabile di fotografare tutto ciò che mi circonda: il cool hunting è la mia passione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*