Home / BENESSERE / Personal Trainer: chi è, cosa fa, perchè affidarvisi

Personal Trainer: chi è, cosa fa, perchè affidarvisi

Una guida alla figura del Personal Trainer, per affidarsi a chi con competenza e professionalità si dedica al miglioramento del fisico e, spesso, della mente.

Oggi, quella del Personal Trainer è una figura sempre più richiesta anche in Italia.

personal trainerLa parola Personal Trainer significa allenatore personale e ha avuto la sua maggiore diffusione negli Stati Uniti.

L’origine della figura del Personal Trainer, la si può attribuire a Jake La Lanne.

Egli fu un culturista statunitense che per primo a metà  degli anni 30 cercò di educare il popolo americano verso uno stile di vita sano, basato su attività fisica costante e alimentazione controllata ed equilibrata.personal trainer

Jack LaLanne impose all’America il suo ideale di virilità, con straripanti bicipiti e pettorali in vista, vita sottile, e nessun vizio a tavola.

Fu nemico dichiarato dell’ obesità, tutt’oggi una piaga americana.

Ma quando si diffuse realmente la figura del Personal Trainer?

Questo avvenne intorno agli anni ’70/’80,  quando tutte le star Hollywoodiane per mantenere i loro fisici tonici e in linea si affidarono ad allenatori personali.

Affidarsi ad un Personal Trainer diventò una moda ed un servizio che pochi potevano permettersi.

Negli anni 90, si ebbe invece la vera e propria diffusione del fitness, che portò all’apertura di vari centri e palestre in tutto il mondo.

personal trainerOggi…

Oggi la figura del Personal trainer è molto diffusa nel mondo.

Non è più una figura solo riservata a pochi, ma è diventata una professione che molti possono permettersi.

Ma che cosa fa un Personal Trainer?

E’un allenatore personale e questo significa che si dedica alla persona a 360 gradi.

Le sue mansioni sono diverse e vanno oltre il semplice allenamento.

Il loro lavoro inizia con una precisa anamnesi dello stato di partenza della persona. Di solito è un’anamnesi completa che racchiude in sé molte informazioni della persona con cui traccerà il percorso da fare per raggiungere l’obiettivo.

Successivamente, bisognerà tracciare e capire gli obiettivi da raggiungere.

Definendo l’obiettivo principale e suddividendolo in piccoli obiettivi nel tempo.

Dopo di che, inizia la vera e propria programmazione del piano d’azione, i controlli e le revisioni del piano nel tempo.

Pro e contro

I pro sono molteplici.personal trainer

Il sostegno di un personal trainer è a 360°.

  1. Ti valuta obiettivamente
  2. Ti conosce
  3. Capisce realmente i tuoi limiti e ti aiuta a superarli
  4. Il  tuo obiettivo diventa il suo
  5. Stila un piano d’azione che ti calza a pennello perché è cucito su di te e sulle tue caratteristiche
  6. Ti motiva
  7. Ti segue
  8. Aumenta la tua autostima
  9. Ti educa verso un migliore stile di vita

Contro

La bella notizia è che non ci sono contro. Scegliere di affrontare un percorso di cambiamento con qualcuno che segue il tuo percorso passo passo non ha controindicazioni ma solo benefici e soprattutto RISULTATI.

personal trainerIl lavoro del Personal Trainer non si svolge solo all’inizio , nello stilare il piano d’azione.

Il suo lavoro viene svolto in corso d’opera rivendendo il piano durante il percorso, in base ai progressi e alle caratteristiche della persona.

In questo caso la persona ha meno probabilità di sbagliare e più probabilità di avere i RISULTATI stimati.

Non è un lavoro facile…

Lavorare singolarmente con la persona non è così facile.

Il lavoro che un Personal Trainer si ritrova ad affrontare, ormai, va aldilà del solo allenamento e diventa un vero e proprio coaching di vita.

Oggi la figura del Personal Trainer si ritrova ad affrontare insieme al cliente ostacoli che coinvolgono tutte le sfere della persona.

Vengono coinvolte la sfera fisica, alimentare, lavorativa, familiare ma soprattutto la sfera mentale.personal trainer

Così che l’allenamento diventa termine di paragone con la vita e superare gli ostacoli durante l’allenamento diventa quasi come superare grandi barriere psicologiche.

Ecco perché i risultati sono EVIDENTI ma, soprattutto, a LUNGO TERMINE.

Il personal trainer non punta ad un cambiamento momentaneo ma ad un educazione ad un nuovo e sano stile di vita.

Oggi esistono miliardi di personal trainer più o meno preparati.

Come scegliere allora la persona giusta?

Non è facile trovare subito la persona giusta in un mercato così pieno. Ma non è impossibile.

CONSIGLIO: capisci bene il tuo obiettivo e cerca personal trainer specializzati in quello che cerchi, cerca la metodologia di allenamento che più ti piace, verifica che abbiano i requisiti giusti per essere professionisti del settore.

personal trainer

SCEGLIERE DI FARSI SEGUIRE DA UN PERSONAL TRAINER NON è UNA MODA, MA DIVENTA LA SCELTA GIUSTA PER CHI VUOLE RISULTATI SICURI E A LUNGO TERMINE.

 

Puoi leggere anche: tornare in forma in 3 semplici mosse: http://www.vervemagazine.it/tornare-in-forma/

Maria Antonietta Leone

MI CHIAMO MARIA ANTONIETTA SONO UNA DOTTORESSA IN SCIENZE DELLE ATTIVITà MOTORIE E SPORTIVE . ISTRUTTRICE DI FITNESS,BODYBUILDING, PILATES E MASSAGGIATRICE. AMO LA SALUTE E BENESSERE E IL MOVIMENTO IN TUTTI I SUOI ASPETTI. QUI A VERVE VI FARO' IMMERGERE NEL MONDO DELLA SALUTE E DEL MOVIMENTO A 360° PARLANDO DI ALIMENTAZIONE, SPORT,ULTIME TENDENZE E MODE DEL FITNESS. C'è UNA CITAZIONE CHE ULTIMAMENTE DICO SPESSO A CHI DECIDE DI COMINCIARE UN PERSORSO DI CAMBIAMENTO CON ME O SEGUENDO I MIEI CONSIGLI : "O troveremo una via o la costruiremo" (Annibale).. SPERO DI COSTRUIRE INSIEME A VOI UNA BELLA VIA DI SCAMBIO E COMUNICAZIONE.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*